Data: 29/03/2013

Categoria:

Tags:

Commenti disabilitati su “Risskio” tutto sull’Isola dei Platani

“Risskio” tutto sull’Isola dei Platani

INAUGURAZIONE Unico punto vendita in Romagna del marchio veneto di abbigliamento. Il motto: “Vestiamo la gente”

Non solo serrande abbassate sull’Isola dei Platani, qualcuno ha ancora voglia di investire e di azzardare e per farlo ha scelto la città di Bellaria Igea Marina. Nel salotto buono dell’Isola arriva “Risskio”, un nome davvero significativo per il periodo storico che stiamo attraversando, un marchio per l’abbigliamento che arriva dal nord est, un made in Italy per fortuna. Proprio oggi l’inaugurazione del nuovo punto vendita al civico 97 di via Paolo Guidi.
Come è venuta la scelta di Bellaria Igea Marina? “E’ una località che conosco – spiega la titolare del negozio – e come azienda conosciamo bene anche la Romagna e quello che è il suo mercato”. Potevate scegliere altre località, come Rimini o Riccione, perchè non l’avete fatto?
“Crediamo che Bellaria Igea Marina e il suo corso principale, ovvero l’Isola dei Platani, sia una posizione ideale per il nostro tipo di commercio, ovvero abbigliamento pronto moda veloce con prodotti accattivanti. Il nostro marchio, che nasce negli anni novanta da un’idea di abbigliamento a prezzo accessibile e dal contenuto moda contemporaneo, rappresenta una fascia di mercato in evoluzione.
Siamo fiduciosi per la scelta fatta di aprire a Bellaria Igea Marina”. Il marchio “Risskio” è apparso anche su molte riviste del settore moda, l’idea è stata quella di sviluppare il connubio tra creatività italiana e prezzo. “Abbiamo maturato – spiega la titolare – un’esperienza pluridecennale e uno spirito creativo e innovativo apportato dalla nuova generazione della famiglia”.

Attualmente in Europa gli shop monomarca sono 35, ed è prevista l’apertura di altri 20 negozi in Russia entro 3 anni. “Siamo un’azienda che veste la gente comune, di tutti i giorni – conclude la titolare del punto vendita – e ne siamo fieri.

Siamo stati contattati per vestire modelle o per partecipare a eventi mondani, ma abbiamo sempre rifiutato. I nostri modelli sono ragazzi e ragazze che arrivano dalla strada, se c’è qualità non c’è bisogno di tanta apparenza, basta la sostanza”. Insomma in bocca al lupo a “Risskio”.

 

Commenti chiusi.